22 settembre 2021 dalle 9.00 alle 15.30

Come noto, la qualità del dato rappresenta un caposaldo irrinunciabile del monitoraggio biologico e i confronti interlaboratorio costituiscono lo strumento per valutare l'affidabilità del dato stesso. Le prove di interconfronto permettono al singolo operatore non solo di verificare la conformità delle proprie prestazioni ma anche di evidenziare eventuali problemi a cui dare soluzione: la partecipazione alle prove interlaboratorio costituisce quindi uno strumento di autocontrollo che aiuta a migliorare la qualità delle prestazioni.Nel monitoraggio delle acque, gli indici basati sulla struttura della comunità diatomica richiedono un approfondimento continuo delle conoscenze tassonomiche di questa classe di Alghe poiché prevedono il riconoscimento degli organismi a livello di specie. Il circuito di interconfronto sulla tassonomia delle diatomee bentoniche d'acqua dolce – organizzato dall'Università degli Studi di Torino, CISBA e ISPRA - è stato svolto nel 2020, anno notoriamente problematico per il mondo intero. Anche se con ritardo nella realizzazione, il workshop conclusivo si pone l'obiettivo di discutere i risultati dell'interconfronto e di procedere agli opportuni approfondimenti tassonomici grazie alla disponibilità del professor Bart Van de Vijer, uno dei maggiori esperti europei di diatomee di acqua dolce. Pur essendo destinato ai protagonisti del circuito di interconfronto, il workshop on-line è aperto a tutti gli interessati all'argomento. La partecipazione è gratuita ma è richiesta l'iscrizione, effettuabile su questo sito al seguente link:

                 https://zoom.us/webinar/register/WN_yYpiWb6RTi6_kWvAEQLedg

       locandina workshop finale fblink